FSI investe nel capitale di Lynx al fianco di Matteo e Federico Moretti

    Masismiliano Romano

     

    FSI investe nel capitale di Lynx al fianco di Matteo e Federico Moretti

    Comunicato stampa

    Milano, 18 novembre 2021

    Lynx e FSI annunciano la sottoscrizione di un contratto vincolante per una partnership con l’obiettivo di creare un player di riferimento nel settore digitale in Italia.

    A seguito del completamento dell’investimento, Matteo Moretti deterrà il 42,51%, Federico Moretti il 7,5% e il restante 49,99% sarà detenuto da FSI.

    Una parte significativa dell’investimento di FSI è in aumento di capitale, al fine di dotare Lynx delle risorse necessarie per intraprendere un piano di crescita organico e tramite M&A, con l’obiettivo di espandere le competenze del Gruppo a livello settoriale e aumentare il presidio tecnologico.

    Con un fatturato di circa €50 milioni di euro e circa 600 dipendenti, Lynx rappresenta un’eccellenza nel settore dei servizi digitali per utilities, banche, assicurazioni e pubblica amministrazione in Italia.

    “L’investimento di FSI, a supporto degli imprenditori Matteo e Federico Moretti, ha l’obiettivo di creare un leader italiano nel settore dei servizi digitali, promuovendo il consolidamento di altre aziende con forti competenze tecniche, software e soluzioni all’avanguardia. Il progetto, aperto ad altre realtà che vorranno partecipare, è guidato da due imprenditori giovani, che interpretano al meglio la trasformazione tecnologica che stiamo vivendo per competenza e dinamismo. Tramite l’investimento FSI continua nel suo ruolo di motore per la crescita digitale delle aziende italiane, testimoniato dai vari investimenti di successo nel settore, fra cui recentemente la partnership in Cedacri con il gruppo ION” dice Maurizio Tamagnini, Amministratore Delegato di FSI.

    “La partnership con FSI rappresenta un evento storico per Lynx che, grazie a nuove risorse finanziare e competenze, potrà accelerare la propria strategia di crescita anche grazie a partnership con altre società di tecnologia che credono in questo progetto. FSI come socio istituzionale, anche tramite il suo track-record nel settore IT, fornisce ulteriore credibilità alla concretezza del nostro piano di crescita, aumentando altresì le capacità di servizio nei confronti dei nostri clienti, che rappresentano il cuore di Lynx” dice Matteo Moretti, Presidente e Amministratore Delegato di Lynx.

    “Consideriamo Lynx una realtà di eccellenza tecnologica, con imprenditori moderni e con forte propensione alla crescita. Al momento dell’investimento non verrà immesso alcun indebitamento nella società, che potrà, grazie all’apporto di nuove risorse di capitale da parte di FSI e con una solida struttura patrimoniale, accelerare la strategia di crescita esterna in modo sinergico con altre realtà a forte valore aggiunto tecnologico e radicamento settoriale.” dice Barnaba Ravanne, Chief Investment Officer di FSI.

    Nell’ambito dell’operazione, FSI è stata assistita da Mediolanum Investment Banking, KPMG e dallo studio legale Giliberti Triscornia e Associati, mentre Lynx è stata assistita in qualità di advisor finanziario da IntesaSanpaolo – Divisione IMI Corporate & Investment Banking e da Corus Corporate Finance, mentre per gli aspetti legali dallo studio legale DLA Piper.

    *****************

    Lynx è un System Integrator specializzato nella progettazione e realizzazione di soluzioni a supporto di grandi realtà operanti nel settore Utilities, Banche, Assicurazioni, Pubblica Amministrazione. Presente in Italia, Spagna e LatAm con circa 600 risorse, Lynx al pari della tecnologia è in continua evoluzione: intercettare ed anticipare i principali cambiamenti del mercato imposti dai nuovi paradigmi digitali e verticalizzare le proprie competenze su ambiti di business ad alto valore aggiunto sono obiettivi centrali nello sviluppo. Fondamentale per il raggiungimento degli obiettivi di gruppo la crescita per linee esterne.

    FSI (www.fondofsi.it) gestisce il fondo “FSI I”, fondo di capitale per la crescita di €1,4 mld, che include i maggiori investitori istituzionali italiani, il Fondo Europeo per gli Investimenti (FEI) attraverso la Banca Europea per gli Investimenti (BEI), fondi sovrani del Medio Oriente, Estremo Oriente e Asia Centrale, asset manager, società di assicurazione e banche europee, fondazioni e family office di gruppi industriali.

    La politica di investimento di FSI si concentra su investimenti in partnership con imprenditori, famiglie ed istituzioni italiane, e prevede un approccio paziente e moderato ricorso alla leva finanziaria. Con i suoi investimenti, FSI persegue obiettivi di creazione di valore attraverso la crescita organica e le acquisizioni, il consolidamento settoriale e la gestione della successione. FSI investe sia in posizioni di minoranza con governance attiva che di maggioranza.

    ***

    Per ulteriori informazioni
    Roberto Pilotto – FSI Investor Relation Partner
    Tel. +39 02 62001427
    Email: roberto.pilotto@fondofsi.it
    Ufficio Stampa FSI
    Community Group
    Tel. +39 02 89404231
    Email: fsi@communitygroup.it